PERCUSSIONI singole e in gruppo

insegnante Nicola Testi

nicola

Corso di percussioni:

Il corso mira a fornire una conoscenza base di ritmi ispirati alla tradizione afro, attraverso lo studio dei tamburi bassi, le campane, il djembè ed i vari strumenti di accompagnamento, arrivando a creare poliritmie e comunicazione tra le percussioni.

L’obbiettivo del corso è quindi giungere attraverso lo studio dello strumento e delle poliritmie, a una consapevolezza del ritmo come melodia.

Ps: Per chi volesse partecipare ma non possiede strumenti , il corso mette a disposizione diversi strumenti professionali.

djambènicola2

Nicola Testi:

Nicola Testi nasce a Pontedera nel ’75. Si appassiona fin da giovane alle percussioni.

Nel 2000 inizia a studiare il djembè come autodidatta e seguendo inizialmente corsi con Mario Marino e successivamente con musicisti “griot” di origine burkinabè e ivoriana dell’associazione Giguywassa di Firenze, grazie ai quali si appassiona alla cultura dei ritmi e delle danze del West Africa ( Burkina Faso, cote D’ivorie, Mali, Guinea, Senegal)

Nel 2006 partecipa ad un seminario residenziale in Burkina Faso sotto la guida del “griot” Amadou Kienù e di Baba Diarra.

Frequenta successivamente numerosi seminari e corsi con maestri famosi nel panorama afro, in tutta italia e all’astero.

Nel 2010 compie un nuovo viaggio studio in Africa, nella capitale ivoriana, dove studia i ritmi delle varie etnie con diversi maestri.

Nello stesso anno, assieme a percussionisti e danzatori provenienti dall’associazione Giguiwassa, comincia un percorso, che prosegue ancora oggi, di diffusione della cultura afro attraverso stages e laboratori annuali, suonando dal vivo ai corsi di danza a Pontedera presso lo Spazio Nu, a Pisa presso il Nagual ed in altri spazi tra Lucca, Pisa e Firenze. Con gli stessi musicisti si esibisce in numerosi spettacoli dal vivo in tutta la Toscana.

Dal 2012 comincia a studiare flamenco tradizionale suonando il cajon ed entra a far parte del gruppo “Rios en movimiento”.

Ha partecipato e collaborato con altri gruppi locali (Mani Simili, Awanè, Jaroda, Tassouma Kono), spaziando dalle percussioni tradizionali, all’afrobeat, al flamenco, agli spettacoli di strada, suonando sui palchi di Mercantia, Festival au Désert di Firenze, Collinarea, Baskers Festival di Ferrara, ecc.

Da tale bagaglio di esperienze è nata l’idea di avviare questo laboratorio di percussioni per tutti quelli che hanno voglia di scoprire o approfondire questo genere musicale.